3n0zwq1tpt3s78i3lvexvu0stp3qt8
 

Più energia per la carpenteria Cenghialta ...con un nuovo impianto fotovoltaico

Per fronteggiare gli aumenti energetici abbiamo deciso di attuare un piano di investimento allo scopo di produrre l’energia interna dimensionata sul nostro fabbisogno medio annuale.

Il piano prevede:

- le prove di carico sul tetto

- Il rifacimento del tetto, con una guaina isolante, di color argento per riflettere il sole e abbassare di qualche grado la temperatura;

- L’installazione di n.162 moduli fotovoltaici e n.3 inverter Fronius.



RIFACIMENTO DEL TETTO CON APPLICAZIONE DELLA NUOVA MEMBRANA

L’applicazione della nuova membrana con elevate caratteristiche tecniche, fless a freddo -30°, finitura in graniglia mineralizzata bianca ad alta riflettenza e certificazione B roof t2, idonea pertanto alla sovrastante installazione di impianto fotovoltaico.

La speciale finitura in graniglia minerale ad alta riflettenza, oltre ad assicurare una maggior durata del manto in quanto soggetto a minori sbalzi termici, è in grado di migliorare il confort interno nei mesi estivi. Infatti, tale finitura possiede un’elevata capacità di riflettere i raggi solari che, unita ad una altissima emissività all’infrarosso, consente di assorbire meno calore nelle ore diurne e di smaltire più velocemente il calore assorbito nelle ore notturne.


DESCRIZIONE DELL’IMPIANTO FOTOVOLTAICO

L’impianto fotovoltaico è costituito da un generatore fotovoltaico composto da n° 162 moduli fotovoltaici e da n° 3 inverter con tipo di realizzazione Incentivo 1.

La potenza di picco è di 88,29 kWp per una produzione di 101 102 kWh annui distribuiti su una superficie di 417,96 m².

Modalità di connessione alla rete Trifase in Bassa tensione con tensione di fornitura 400 V.


L’impianto riduce le emissioni inquinanti in atmosfera secondo la seguente tabella annuale:

Equivalenti di produzione termoelettrica

Anidride solforosa (SO2): 70,86 kg

Ossidi di azoto (NOx): 89,20 kg

Polveri: 3,17 kg

Anidride carbonica (CO2): 52,73 t

Equivalenti di produzione geotermica

Idrogeno solforato (H2S) (fluido geotermico): 3,10 kg

Anidride carbonica (CO2): 0,60 t

Tonnellate equivalenti di petrolio (TEP): 25,28 TEP


CARICHI AL 100% CON UN IMPIANTO PERFETTAMENTE CONCEPITO

L’impianto installato è stato studiato e dimensionato sul nostro fabbisogno, partendo dalla dimensione del nostro tetto e il nostro fabbisogno di energia spartito in un anno, un calcolo appunto che tiene conto di un rendimento che questo impianto può ottenere dall’estate, i mesi più redditivi, all’inverno, mesi meno intensi del carico solare. Perché qui in carpenteria Luigi Cenghialta di Montecchio Maggiore, di energia ce ne vuole molta, e serve per far lavorare tutti i nostri macchinari: di taglio laser, taglio acqua, taglio plasma, piegatrice e tutti i macchinari di saldatura. Il reale utilizzo serve a garantire il nostro servizio di lavorazione della lamiera conto terzi per costruire i particolari dei nostri clienti costruttori di macchinari industriali fornendoli con i nostri carter, carenature, protezioni e staffe costruite su misura e a disegno del cliente.



>> Conoscici meglio

>> Scopri come possiamo aiutarti